Call for Papers: “Logistica: spazi globali e forme del lavoro”

7​th​ ​ ​ETHNOGRAPHY​ ​AND​ ​QUALITATIVE​ ​RESEARCH​ ​CONFERENCE
20 novembre 2017
Violenza politica. Una ridefinizione del concetto oltre la depoliticizzazione
11 ottobre 2018

Call for Papers: “Logistica: spazi globali e forme del lavoro”

A cura di Niccolò Cuppini e Irene Peano

La logistica, asse strategico e dorsale del capitalismo globalizzato, si presenta oggi come un complesso insieme di pratiche, razionalità, politiche, sistemi infrastrutturali, forme di produzione, riproduzione e distribuzione.

Il suo profilo attuale proviene da una molteplicità di traiettorie storiche: dalle rotte commerciali che legano Europa, Asia, Africa e le Americhe tra XVI e XVII secolo, così come dai bisogni organizzativi dei primi eserciti statuali che in quell’epoca si mobilitano su dimensioni spaziali inedite. Ma la logistica è anche una matrice di razionalità che informa la costituzione delle metropoli ottocentesche, nonché un vettore di ristrutturazione delle economie fordiste a partire dalla cosiddetta “rivoluzione logistica” degli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento.

Questo insieme di percorsi viene oggi definendosi come articolato apparato di organizzazione del mondo globale. Il libro assume dunque la logistica come una lente, una prospettiva o un angolo visuale tramite il quale produrre un’analisi critica dei processi di globalizzazione.

Il volume ha l’obiettivo di far dialogare molteplici punti di vista, proponendo un’idea di logistica contemporanea che assuma un connotato comune ma eterogeneo, risultato dell’intreccio tra indagini sul campo e sguardi teorici, ricerche storiche e studi politici. Una variegata galassia è il costitutivo intreccio all’interno del quale indagare la logistica come matrice del mondo odierno. Entro questo panorama, si invita pertanto all’invio di proposte di capitoli che considerino differenti soggetti e luoghi: dai magazzini dell’industria logistica ai corridoi globali per lo spostamento delle merci, dai distretti agro-industriali alle nuove frontiere di trasformazione del lavoro nelle metropoli, dalle migrazioni alle mutazioni urbane.

Il libro si propone dunque come contributo critico all’interno dell’emergente dibattito sulle tensioni, le trasformazioni e la crisi del nostro presente, sviluppando una sequenza di approcci, concetti e analisi che si propongono come altrettante chiavi di lettura e approfondimenti su una serie di ambiti cruciali dei territori globali.

Chi fosse interessato a pubblicare un contributo inedito su queste tematiche è pregato di inviare un abstract della lunghezza massima di 300 parole e un paper della lunghezza massima di 35000 battute (comprese di note, spazi e bibliografia).

 

Abstract: entro il 3 giugno 2018

Selezione: entro il 17 giugno 2018

Consegna: entro il 31 agosto 2018

Gli abstract vanno inviati a: logisticahorisma@gmail.com